Sono nato e cresciuto in provincia di Salerno.

Fin da piccolo ho imparato a riconoscere l’odore dei materassi quando, uscito da scuola, mi recavo direttamente nella fabbrica di mio zio, nascondendomi tra “pezze di tessuto” e carcasse di molle bonnel per non fare i compiti o peggio per sottrarmi ai rimproveri dei miei genitori. Con il passare degli anni cresceva sempre più in me la voglia e la determinazione di creare qualcosa d’importante, una grande industria del benessere… Ma la immaginavo diversa, fatta su misura secondo i miei progetti, le mie aspirazioni, i miei sogni…

Arrivano gli anni ’90, cominciano le prime scelte, le prime decisioni.

Convolo a nozze con Daniela e, nei ritagli di tempo che rubavo al lavoro e ai miei due figli, Chiara e Vincenzo, tiravo fuori dal cassetto un vecchio quadernone a quadretti sulla quale ero solito disegnare il mio sogno…
Modelli, design, strutture, macchinari all’avanguardia e la continua ricerca di novità.

Nel 1996, con forza, coraggio e tanta determinazioni riuscì a trasformare una “bottega di provincia” in un’Industria del Benessere. La passione, la determinazione e la gran voglia di promuovere e diffondere non un mero strumento legato inevitabilmente alla vita di ogni individuo, ma bensì la “cultura del materasso” e del buon dormire, sono stati gli ingredienti “segreti” che hanno fatto si che la storia di un sogno diventasse realtà.

biografia

La fine degli anni ’90, il primo decennio degli anni ‘2000 è stracolmo di risultati raggiunti, il fatturato che supera milioni di euro, riconoscimenti nazionali ed internazionali, a confermarmi che il mio lavoro e quello della mia squadra.

Decisi di condividere la mia esperienza con i colleghi del territorio, fondando e dirigendo un’associazione di industriali locali,contribuendo alla crescita economica e sociale della comunità dove sono nato e cresciuto.

biografia-foto-4

Arriva l’anno 2010, la crisi, si abbassano i risultati e la paura diventa più forte del mio sogno, e mi sento paralizzato, immobile, non so più che decisioni prendere. Ed è proprio in questo periodo che, invece di chiudermi in me stesso, ho iniziato a confrontarmi e cercare soluzioni…

Fino a quando ho incrociato un coach esperto, noto per aver già risolto situazioni come la mia, applicando strategie innovative. In quel momento ho capito che a volte basta solo mettere di nuovo ordine in quello già fai e che già sai. E allora ritornano forza, determinazione, entusiasmo ed energia, come vent’anni prima.

Con la fondazione della Fortunato Business Academy ho voluto condividere la mia esperienza e magri permettere ad altri di ricevere la stessa spinta che ho avuto io!

Auguro a tutti di poter avere il successo che meritate!

Alfonso Fortunato